Home > Discussioni attive
Visualizza tutti i commenti in ordine cronologico
Profilo giaburu
sncero come pinocchio
Link permanente  -2 punti 4 voti scritto da giaburu 7292999 il 25 gen 15, 17:33:57
Profilo ciceruacchio
"Mi space si sia dimessa"..."bat dont uorri ke il klux ti assume".
Link permanente  0 punti 4 voti scritto da ciceruacchio 677129 il 25 gen 15, 16:58:19
Profilo giaburu
ke fai divaghi,spegni un pò di luci e starai in in tema
Link permanente  -2 punti 4 voti scritto da giaburu 7292999 il 25 gen 15, 16:37:39
e altri 31 commenti

Profilo licaone
tutto il resto, cosa?
Link permanente  1 punto 3 voti scritto da licaone 2446153 il 25 gen 15, 01:33:39
Profilo etrusco1900
Trovo scritto:.." sono gli stessi che non accettano che chi la pensa in maniera differente abbia dei diritti..." ho trovato in rete questo contributo [www.lacrocequotidiano.it] è gente che non la pensa come te, mi auguro che tu accetti il fatto che ci possa essere gente che la pensa in modo diverso, sia in Italia che nel resto del mondo - March of Life di Washington-
Link permanente  0 punti 4 voti scritto da etrusco1900 557304 il 24 gen 15, 20:05:57
Profilo tehvanat
Io vado in chiesa solo per i funerali, ci vado per creanza, per accompagnare un uomo nel suo cosiddetto ultimo viaggio.

Io non sono un bigotto o il tedesco bi gott, francese normanno o anglosassone non ha importanza, ma non lo sono. E' solo un mio modo e di tanti altri di vedere la vita.

Tutto il resto sono paranoie.
Link permanente  0 punti 4 voti scritto da tehvanat 113219 il 24 gen 15, 20:04:45
e altri 17 commenti

Profilo Udo_again
Credo proprio di no. Se lo rapissero, per riprendercelo potremmo porre la condizione che ci restituiscano i soldi pagati per la liberazione delle due ragazze, magari con gli interessi.
Link permanente  -1 punti 5 voti scritto da Udo_again 8661519 il 25 gen 15, 18:20:52
Profilo licaone
c'è il rischio che qualcuno abbia la pessima idea di rapirlo?
Link permanente  0 punti 6 voti scritto da licaone 2446153 il 25 gen 15, 15:48:13
Profilo licaone
Il fatto che fa sorridere, amaramente, è che lo dica Salvini. Sbaglierò, ma lui non andrebbe a fare volontariato e a correre rischi nemmeno in Suditalia, fra i "napoletani che puzzano peggio dei cani". Per il resto, la penso all'incirca come te: se la cosa riguardasse me, probabilmente m'impunterei e accetterei di morire, per questioni di principio, per orgoglio e pe'ttigna, come diciamo a Roma. Ma se a rischio fosse mio figlio, credo che impazzirei o farei qualunque cosa pur di salvarlo.
Link permanente  -1 punti 3 voti scritto da licaone 2446153 il 25 gen 15, 15:46:55
e altri 12 commenti

Profilo VegaVincent
Concordo, proprio per questo motivo serve una terapia di choc: altrimenti come tu dicevi "staremo al punto di partenza per altri 50 anni". Una svolta autoritaria, magari per un biennio, nel tentativo di cambiare definitivamente pagina e stabilire nuove regole; senza dover seguire i lunghissimi iter parlamentari. Dopodiché sarà possibile tornare (possibilmente) ad una vera democrazia.
Link permanente  0 punti 2 voti scritto da VegaVincent 509954 il 25 gen 15, 14:59:35
Profilo mordilla48
Caro Vince, il Sistema ha perso i sensi da un bel pezzo, sicuramente ha perso quello della realtà.

Potremo ripartire soltanto quando troveremo lo "starter" giusto con le mosse giuste, altrimenti, staremo al punto di partenza per altri 50 anni.

Uno sguardo al panorama politico..e ti collassi pure tu.
Link permanente  1 punto 3 voti scritto da mordilla48 43 il 25 gen 15, 14:16:13
Profilo hei_2010
Lo choc già c'é stato, sappiamo da tempo che il sistema é marcio... condivido la necessità di azzerrare certi parametri politico-istituzionali... ciò che non mi é chiaro é con chi far ripartire un sistema diverso, non ne vedo all'orizzonte!
Link permanente  2 punti 6 voti scritto da hei_2010 474135 il 25 gen 15, 13:46:21
e altri 11 commenti

Profilo licaone
Insisto: non parlano, ma comunicano fra loro, entro limiti ben precisi, legati alle necessità della quotidiana sopravvivenza. Così come fanno altre specie animali. Niente discorsi sui massimi sistemi, sulla filosofia o sulla religione; niente pensiero astratto, niente sulla speculazione circa ciò che potrebbe accadere, o ciò che potrebbe essere. Niente riflessioni o previsioni, niente ricerca scientifica o fantasiosa sull'essenza della vita. E' esattamente ciò che principalmente ci distingue da loro. Secondo Chomsky - e su questo sono d'accordo con lui - è proprio il linguaggio simbolico che è all'origine del nostro essere uomini, e ad esso si devono tutte le nostre straordinarie (non necessariamente positive) realizzazioni culturali successive. Una mutazione a tutt'oggi inspiegabile, e probabilmente molto più antica di quanto si ritiene generalmente.
Link permanente  1 punto 3 voti scritto da licaone 2446153 il 25 gen 15, 01:56:54
Profilo pierpaolobasso
....comunicare parlando????...

Sai che novità.....

non per niente...fra le scimmie...siamo classificati come PRIMATI.....
Link permanente  0 punti 2 voti scritto da pierpaolobasso 1414134 il 25 gen 15, 00:46:25
Profilo valevaleria
Il mio cagnolino che non c'è più mi parlava...
Link permanente  0 punti 4 voti scritto da valevaleria 5025poweruser8524 il 24 gen 15, 20:32:23
e altri 10 commenti

Profilo hei_2010
Se in Grecia cantano "Bella Ciao" é grazie ad una "parte" della sinistra che ha saputo riorganizzarsi e rendersi credibile agli occhi del popolo greco! La sinistra italiana (quale?) dovrebbe ritornare ad organizzarsi come partito, farsi sentire come fanno i vari Grillo e Salvini (che sta resuscitando addirittura la Lega), partecipare alle prossime elezioni e cercare di vincerle per cambiare il Paese. Il PD é un partito che ha unito centristi e uomini di sinistra, cosa ci si poteva aspettare? Può vincere Bersani ma anche Renzi! Bella Ciao, non si canta da noi perché la sinistra si é nascosta o quella vera di Mussi, purtroppo non ha un seguito popolare importante! Oggi mancano gli uomini con le palle a sinistra, una sana autocritica aiuta a crescere! Anziché criticare gli altri facciamola questa sinistra di sinistra!
Link permanente  -1 punti 3 voti scritto da hei_2010 474135 il 25 gen 15, 09:56:01
Profilo sdb
da noi cantano ciao, bellaaaaaaaaa
Link permanente  0 punti 2 voti scritto da sdb 7651682 il 24 gen 15, 18:27:10
Profilo hei_2010
Quale sarebbe secondo te la sinistra italiana senza l'anello al naso? Quale la sinistra senza il PARTITO?
Link permanente  -1 punti 5 voti scritto da hei_2010 474135 il 24 gen 15, 18:24:22
e altri 7 commenti

Profilo Ianuarius64
Bah. Contenta lei...
Link permanente  1 punto 3 voti scritto da Ianuarius64 289494 il 25 gen 15, 22:11:31
Profilo HelenaGray
Ha sbagliato. Comunque si rifà ad un'interpretazione storicizzata del Cristianesimo. Avrebbe potuto dire che il matrimonio è reso solido dalla fedeltà della donna, dal suo amore. Parlando di sottomissione, lui e la moglie,hanno frainteso Gesù. Saluti :-) hanno frainteso
Link permanente  0 punti 2 voti scritto da HelenaGray 73183 il 25 gen 15, 21:30:55
Profilo HelenaGray
Capisco che diciate così, perché queste cose le hanno dette S.Paolo, S.Pietro e non pochi pastori della Chiesa Cattolica; ma Gesù, che è l'Unico Fondatore del Cristianesimo, parla di amore, fedeltà e unione. Adinolfi ha parlato dei diritti dei più deboli (come dei bambini non-nati), ma qui (con la moglie) ha fatto AUTO-GOAL: nel matrimonio veramente cristiano non esiste sottomissione, ma servizio reciproco.
Link permanente  -1 punti 3 voti scritto da HelenaGray 73183 il 25 gen 15, 21:18:35
e altri 6 commenti

Profilo ilmonti
guarda che mancano gli argomenti di supporto alla tua tesi...
Link permanente  -2 punti 6 voti scritto da ilmonti 11231468 il 24 gen 15, 18:05:35
Profilo ilmonti
Greta Ramelli e Vanessa Marzullo erano partite per la Siria non solo allo scopo di aiutare i civili vittime della guerra, ma anche con l’intenzione di distribuire “kit” di salvataggio destinati ai combattenti islamisti anti-Assad. Così le due 20enni potrebbero esser rimaste vittime proprio di quelli che volevano soccorrere sul campo di battaglia. Questi i retroscena inediti dell’ancora oscura genesi del sequestro delle due cooperanti rapite questa estate e liberate il 15 gennaio a quanto si legge in alcune informative riservate dei carabinieri del Ros che il Fatto ha visionato.

Documenti che riportano, tra le altre cose, anche la trascrizione di intercettazioni telefoniche di aprile tra la stessa Greta – in quel momento impegnata a organizzare il suo viaggio in Medio Oriente – e un siriano 47enne di Aleppo, Mohammed Yaser Tayeb, che fa il pizzaiolo ad Anzola dell’Emilia, provincia di Bologna, ma che gli investigatori considerano un militante islamista in quanto legato ad altri siriani impegnati in “attività di supporto a gruppi di combattenti operativi in Siria a fianco di milizie contraddistinte da ideologie jihadiste”. Si è scoperto così che il progetto delle due giovanissime “era rivolto a offrire supporto al Free Syrian Army”, ora supportato dall’Occidente in funzione anti-Isis ma anch’esso composto da variegate frange di combattenti islamisti, alcuni dei quali vicino ad al Qaeda.

Le due ragazze erano infatti partite per Aleppo con l’idea di svolgere “un lavoro in favore della rivoluzione” piuttosto che restare neutrali rispetto al conflitto interno al Paese. L’informativa del Ros sintetizza così una telefonata tra Greta Ramelli e Mohammed Yaser Tayeb: “Greta precisa che un primo corso si terrà prossimamente in Siria con un operatore che illustrerà ai frequentatori – circa 150 persone tra civili e militari dell’esercito libero – i componenti del kit di primo soccorso e il loro utilizzo. La donna dice che ha concordato con il leader della zona di Astargi (fonetico) di consegnare loro i kit e che a loro volta li distribuiranno ai gruppi di combattenti composti solitamente da 14 persone, facendo in modo che almeno uno degli appartenenti a questi gruppi fosse dotato del kit e avesse partecipato al corso”.

La ragazza è entusiasta all’idea di fare propaganda alla sua iniziativa: “Greta racconta – prosegue il resoconto del Ros – che vogliono pubblicare delle notizie su Facebook prima della loro partenza e fare una presentazione su di loro e sulle esperienze già fatte. Greta racconta che nonostante non pensassero di farcela hanno raccolto tutti i soldi per pagarsi il viaggio da soli e per il trasporto di latte aggiungendo di volere pubblicare per una questione di visibilità sotto il logo della comunità siriana in Italia tutta l’esperienza che lei, Vanessa e Roberto hanno maturato in campo umanitario comprese tutte le foto degli scontri e quant’altro”. Poi Greta “fa l’esempio dell’invio di 1.800 kg di latte in polvere” e concorda con Yaser di evitare le foto dei militanti anche perché l’amico siriano le ricorda che a seguito della pubblicazione di una foto “un ragazzo era stato arrestato dalle forze del regime”. Mohammed Yaser Tayeb secondo quanto emerso finora dalle indagini potrebbe aver aiutato in buona fede le due cooperanti senza immaginare il loro destino.

Tayeb risulta però in contatto da più di un anno con uno studente dell’università di Bologna, Maher Alhamdoosh, residente a Casalecchio di Reno. Maher Alhamdoosh ha iniziato a interessare gli inquirenti all’indomani di un altro rapimento in Siria: quello dei reporter, tornati in libertà lo scorso anno, Amedeo Ricucci, Elio Colavolpe, Andrea Vignali e della free-lance italo siriana Susan Dabous, finiti per dieci giorni in mano a un gruppo filo-qaedista dopo nemmeno 24 ore il loro arrivo in Siria. I giornalisti – era la primavera del 2013 – si erano rivolti proprio ad Alhamdoosh per chiedergli di accompagnarli nella loro trasferta ed è stato iniziando ad indagare sulla loro sparizione che i carabinieri del Ros sono incappati in conversazioni tra lo studente e altri islamici residenti in Turchia e in Siria ritenute di “interesse investigativo” e anche nelle conversazioni telefoniche tra Greta Ramelli e uno dei più stretti amici di Alhamdoosh, appunto il pizzaiolo Yasser Mohammed Tayeb.

È datato 26 aprile uno dei colloqui più interessanti. In questa telefonata Greta illustra a Tayeb dettagli e spirito del progetto che lei e Vanessa hanno in mente . “Greta dice a Tayeb – annotano gli investigatori – che quello a cui tengono di più, soprattutto lei e Vanessa, è far capire che il loro lavoro si svolge in favore della rivoluzione e dell’aiuto umanitario, che il loro sito ha come simbolo la bandiera della rivoluzione a differenza di tutti gli altri che lavorano sotto l’egida della neutralità; che sono state protette dall’Esercito Libero e che loro (quelli dell’Esercito Libero, ndr) non sono l’Isis, infatti in alcune zone non indossavano neppure il velo”.

Mohammed Tayeb, secondo quanto emerso dalle successive intercettazioni, si attivò concretamente per sostenere il progetto delle due cooperanti. Tayeb le mise in contatto, infatti, con un altro siriano insediato nel Bolognese: Nabil Almreden, nato a Damasco, medico chirurgo residente a Budrio, presso il cui ospedale civile lavorava prima di andare in pensione. Al medico Nabil, anche lui vicino allo studente bolognese Maher, il pizzaiolo Tayeb chiese, sempre a fine aprile del 2014, di inviare in Siria una “lettera di raccomandazione” per Vanessa Marzullo: “ Verosimilmente – annota il Ros – un ‘accredito’ presso una non meglio istituzione all’interno del territorio siriano”.


ora spiegami da dove hai tirato fuori il fatto che erano d'accordo con al nusra per:

portiamo kit di pronto soccorso per i 'combattenti', ci sequestrano e qualcuno deve pagare......


sempre tra parentesi perché forse non ti è molto chiaro queste due ragazze hanno aiutato lo stesso esercito (free syrian army) che era sovvenzionato dall'occidente (anche dall'Italia) per abbattere il dittatore assad...

Le cosiddette intercettazioni tutti, mi pare, le hanno capite come me, solo tu le hai capite in modo diverso..


non tutti, dovresti specificare "tutti quelli che vogliono a tutti i costi infangarle", tu, partigianodidestra, quell'altro che addirittura se la prende per il fatto che si chiamino Greta e Vanessa (e questo lo dice lunga)...

Vorresti dire che TUTTI gli utenti di OKNotizie prima di postare un argomento fanno quello che dici?


basterebbe che lo facesse chi scrive gli articoli postati dagli utenti... non mi pare difficile chiedere di verificare le fonti o le notizie e se una notizia è falsa, non pubblicarla... ma si sa fa vendere molto di più una notizia del tipo " le due cooperanti facevano sesso con i loro aguzzini ed erano consenzienti" (notizia smentita da tutte le fonti) che una notizia tipo "ci hanno trattate con umanità..." vuoi mettere le pruderie stimolate dalla prima e come la seconda faccia invece pensare che tutto sommato i nostri "nemici" siano "umani"??

Chiunque lo scriva, anche il gatto del vicino, non cambia il senso del fatto, chiaro adesso?


certo se scrive delle cavolate anche il gatto del vicino deve essere deriso... chiaro adesso?

Non ho mai avuto l'abitudine di insultare nessuno


infatti hai detto che ti saresti trattenuto per non darmi dei titoli...

discuto solo di fatti come li 'interpreto'


infatti il problema sta tutto lì in quel "interpreto", tu li interpreti partendo da fatti inventati (il sesso, per esempio) o leggendo e non mettendo i protagonisti nel giusto contesto (il free syrian army, che è contro sia assad -dittatore-, sia all'isis - terroristi- tanto per fare altri esempi...)

Sul "fare per gli altri", i terroristi, ti ho già risposto più di una volta. Astio? Odio? E' perché mai, perché non vedo le cose come te? Quindi: tutti quelli che citano gli altri inventano/modificano le notizie, le tue fonti, invece, sono la 'bocca della verità'!


beh se prendi dei siti famosi per le notizie un po', come dire, tarocche, non è che dai un immagine di persona integerrima, di uno che si sbatte per portare alla ribalta la verità... oltretutto (ed è già successo) spesso quando viene data una notizia su qualunque testata è facile ritrovarla su altre pressoché inalterata anche se è una bufala (è accaduto anche con il corsera e con repubblica, tanto per far nomi di giornali un po' più credibili di voxnews, o catenaumana....)

quindi ti invito ancora una volta (e spero che sia l'ultima) prima di focalizzarti su certe notizie e su certi siti a ragionare e magari anche a guardare al background della notizia stessa, ad inquadrarla storicamente e politicamente...

con questo spero di aver finalmente dissolto i tuoi (e non solo tuoi) dubbi...
Link permanente  0 punti 8 voti scritto da ilmonti 11231468 il 24 gen 15, 16:22:47
Profilo PartigianoDiDestra2
guarda che non hai smontato nulla...
Link permanente  -1 punti 9 voti scritto da PartigianoDiDestra2 6711748 il 24 gen 15, 16:19:47
e altri 6 commenti

Profilo Shalmaneser
Ben detto, cara Valeria, e non scordiamo che proprio dai campi di segregazione degli Indiani d'America trasse non poca ispirazione Hitler, tanto da citarli come esempio nel suo Mein Kampf .

Quanto agli esperimenti su cavie umane, nell'ottica dell'eugenetica, anche qui il Furher trovò un insospettabile "consigliere", e fu un tal Madison Grant (1865-1937), statunitense, laureato con lode a Yale e fervido propugnatore del "razzismo scientifico" in vari suoi scritti, e specialmente in The Passing of the Great Race (Il declino della grande razza), pubblicato nel 1916.
Link permanente  0 punti 2 voti scritto da Shalmaneser 3761123 il 25 gen 15, 21:25:38
Profilo tehvanat
Già, ma non era mica solo, era in grande compagnia altrimenti le cose sarebbero andate diversamente.
Link permanente  -1 punti 3 voti scritto da tehvanat 113219 il 25 gen 15, 20:40:56
Profilo ciceruacchio
Povera gente, mandata a crepare sul Don senza nemmeno le pezze ai piedi dalla megalomania di un esaltato che è finito a testa in giù a Piazzale Loreto.
Link permanente  1 punto 3 voti scritto da ciceruacchio 677129 il 25 gen 15, 20:35:59
e altri 6 commenti

Profilo NetMassimo
Sospetto che la gente usi Google anche per altri tipi di ricerche, non solo per trovare programmi illegali. Sarebbe comunque interessante conoscere qualche statistica sulle ricerche.
Link permanente  1 punto 3 voti scritto da NetMassimo 8639poweruser112052 il 25 gen 15, 18:02:16
Profilo VegaVincent
Intanto Google perderebbe un flusso rilevante di utenze, poi ammettendo che anche altri motori di ricerca fossero costretti ad adeguarsi, si farebbe rotta verso zone della Rete ancora poco conosciute. Internet si fonda sulla libertà, sono convinto che sia una battaglia persa, anche perché il Web si modifica e si riprogramma (in base alle esigenze) in pochissimo tempo grazie ai milioni di utenti. Inoltre, guardare uno streaming da casa è un passatempo, al cinema è un vero spettacolo.
Link permanente  -1 punti 3 voti scritto da VegaVincent 509954 il 25 gen 15, 17:49:12
Profilo NetMassimo
Si però se anche altri motori di ricerca mostrano tranquillamente i siti di streaming illegale tra i risultati delle ricerche rischiano anche loro problemi legali.
Link permanente  1 punto 3 voti scritto da NetMassimo 8639poweruser112052 il 25 gen 15, 17:37:47
e altri 5 commenti


© ITALIAONLINE 2015 TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P. IVA 11352961004