unguru
Recenti | Notizie | Commenti Commenti | Top post | Profilo
Gli ultimi 5 commenti di unguru

Profilo unguru
F@RE Diversamente: quando fare rete funziona veramente Una realtà informale, relazioni forti ed essere diversi sono gli elementi del successo di un progetto divenuto una solida realtà

F@re Diversamente coinvolge associazioni, enti, volontari e, soprattutto, i cosiddetti "utenti dei servizi": persone in condizioni di disagio che sono - per la prima volta - i veri protagonisti delle attività e motore di cambiamento. Un portale, un servizio di mappatura in nove comuni del Rhodense e, molto presto, una vera campagna di comunicazione: Io ci sto @ F@RE Diversamente.

Rho, 11 marzo 2015 - F@RE Diversamente è un'idea che prende vita circa due anni fa con l'obiettivo di rendere protagonisti della vita delle comunità persone che, a vario titolo, hanno a che fare con il disagio: utenti, famiglie, volontari, associazioni, enti, servizi sociali. Oggi F@RE Diversamente è una solida realtà per tutto il territorio del Rhodense; un progetto che ha un impatto su nove comuni e che coinvolge 15 tra associazioni e cooperative, aziende socio-sanitarie, scuole e organismi di rappresentanza delle diverse comunità. Rimane un progetto informale, senza una precisa connotazione giuridica, e questo sembra essere uno degli elementi del suo successo. F@RE Diversamente si presenta infatti come un'esperienza di rete di successo, di condivisione di esperienze e risorse, che ha portato benefici a tutti i soggetti coinvolti. E, soprattutto, è riuscita a mettere al centro le persone che vivono una condizione di disagio e che sono i veri protagonisti del progetto.

Da circa 3 mesi tre distinti gruppi di lavoro - a cui partecipano gli utenti dei servizi, i familiari, volontari, cittadini, associazioni - stanno lavorando a un progetto che vuole essere una campagna strutturata sui temi della diversità. Un gruppo si occupa dell'attività nelle scuole e del coinvolgimento dei giovani, uno del Web e dei canali social e il terzo è alle prese con l'organizzazione di una giornata, che sarà un momento di incontro con tutta la comunità. Si tratta di circa 70 persone che si sono organizzati secondo una logica di project management, all'interno della quale ognuno svolge il proprio compito e si assume la responsabilità del proprio lavoro. L'incontro è previsto per la fine del mese di maggio, e il tema è stato deciso proprio da chi vive una condizione di disagio: Io ci sto @ F@RE Diversamente. L'obiettivo è dimostrare che ognuno di noi è diverso e che fare in modo diverso significa costruire qualcosa di duraturo e di successo.

Intanto la Rete del F@RE Diversamente ha prodotto un sito web, www.farediversamente.it. Si tratta di un vero e proprio portale dedicato all'inclusione dove trovare informazioni, contatti, progetti, appuntamenti e accesso ai servizi. Il portale si arricchisce con il procedere del lavoro di mappatura del territorio: una raccolta intelligente e interattiva a disposizione di tutti.

La giornata dell'orgoglio del F@RE Diversamente prevista per la seconda metà di maggio sarà l'occasione per toccare con mano i risultati del progetto. Per chi volesse partecipare tutte le informazioni sono disponibili su www.farediversamente.it, mail a iocisto@farediversamente.it. Coloro che vogliono raccontare la loro esperienze nel F@RE Diversamente possono farlo sulla pagina Facebook (Fare Diversamente Rhodense), su Twitter, Google+, Linkedin e YouTube.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- F@RE Diversamente - www.farediversamente.it - è una rete che coinvolge cittadini, volontari, le associazioni di volontariato Sesamo e IncontRho, Ser.Co.P., ASL MI1 - Distretto di Rho, U.O.P. n° 42, le Cooperative Serena, Il Grappolo, Stripes, LaFucina, le associazioni culturali/ricreative Frequenze Creative, La Torre, Il Cortile, Quello che le donne non dicono, Teatro dell'Armadillo, le APS Barabba's Clown Onlus e I cani da reporter, il Consiglio Cittadino Migranti di Rho e il Consorzio Cooperho. Il progetto è attivo nei Comuni di Arese, Cornaredo, Lainate, Pero, Pogliano Mil.se, Pregnana Mil.se, Rho, Settimo Milanese e Vanzago.

Per informazioni: www.farediversamente.it – coordinamento@farediversamente.it
Link permanente  1 punto 1 voto scritto da unguru 1112 il 11 mar 15, 13:28:08
Profilo unguru
Seduzione esclusiva. Be Lola presenta Unique, la preziosa collana disponibile in un unico esemplare

Unique inaugura la serie di edizioni speciali ed esclusive di Be Lola, www.belola.com, il primo concept e-store dedicato alla seduzione





Milano – 23 maggio 2011 – Be Lola, www.belola.com, il primo concept e-store dedicato alla seduzione, presenta Unique, una collana esclusiva e irripetibile, disponibile in un unico esemplare. Unique è un pezzo originale, preziosissimo e dedicato alle trend setter. Unique è un mix unico di forme, colori e componenti vintage trovate nei mercatini di tutto il mondo. Unique inaugura la serie di edizioni speciali e in esclusiva di Be Lola, che intende introdurre nuovi prodotti in edizioni limitate o esemplari unici, accessori, vestiti e intimo dedicato alla seduzione esclusiva. Come tutti gli accessori di Be Lola Unique è un prodotto made in Italy, realizzato a mano e nickel free. Ulteriori informazioni su www.belola.com. Prezzo di vendita: 500,00 euro

Be Lola – www.belola.com Be Lola è il primo concept e-store dedicato alla seduzione. Be Lola è tentazione, fascino, sex appeal, charme, femminilità e divertimento. Be Lola è libertà di esprimere la seduzione in modo spensierato e giocoso. Be Lola nasce in Italia ma si rivolge a un pubblico internazionale e fin dall’inizio lo store è online sia in italiano che in inglese. Il sito www.belola.com si divide in quattro sezioni principali: - Lingerie and… è la sezione dedicata all’intimo - Party–time dress è la collezione di abiti, realizzati in esclusiva per Be Lola - Be-joux è la sezione dedicata agli accessori/gioiello, una collezione esclusiva di Be Lola - Seduction Secrets è la parte dedicata alle novità, le curiosità, i consigli e le indiscrezioni sulla seduzione.

BELOLA (www.belola.com) – BELOLA, the seduction e-store, è il primo concept store online dedicato alla seduzione. Be Lola propone prodotti, accessori e servizi, riservato alle donne che piacciono,vogliono piacersi e piacere.
Link permanente  1 punto 1 voto scritto da unguru 1112 il 23 mag 11, 14:48:06
Profilo unguru
Milano,2 maggio 2011 - Be Lola, www.belola.com, il primo concept e-store dedicato alla seduzione presenta gli accessori pensati per chi vuole tentare e farsi tentare. A chi ama i simboli e, soprattutto, i loro significati, Be Lola offre i bracciali “serpente”, un oggetto/feticcio rilanciato in numerose collezioni quest’anno.

Leading Temptation Il simbolo della tentazione per eccellenza in metallo color bronzo conferisce il mistero di una seduzione che viene da lontano. ...per indurre in tentazione un po’ alla volta. (Prezzo: 60,00 euro) Forbidden Fruit E’ il prezioso bracciale/ serpente che avvolge e seduce. Super sexy e malizioso, un’esca per chi non vuole resistere alle lusinghe. (Prezzo: 54,00 euro)

A chi preferisce uno stile deciso, Be Lola propone manette e catene, classici della seduzione rivisitati in un’ottica trendy.

Chain E’ la max-collana a più fili, un accessorio glamour che trasforma ogni look. Un mix perfetto di aggressività e stile che esalta l’anima rock che è dentro a ogni donna. (Prezzo: 120,00 euro)

Bind Bracelet Il braccialetto con manetta è un must per tutte le donne che non hanno paura di essere “ legate”. Indossato da solo o in abbinamento con l’intimo di Be Lola (linea Lingerie and..) lancia un messaggio che non lascia spazio agli equivoci. (Prezzo: 30,00 euro)

Tutti i Be-Joux di Be-Lola sono realizzati a mano, in Italia, e sono nickel free.

Be Lola – www.belola.com Be Lola è il primo concept e-store dedicato alla seduzione. Be Lola è tentazione, fascino, sex appeal, charme, femminilità e divertimento. Be Lola è libertà di esprimere la seduzione in modo spensierato e giocoso. Be Lola nasce in Italia ma si rivolge a un pubblico internazionale e fin dall’inizio lo store è online sia in italiano che in inglese. Il sito www.belola.com si divide in quattro sezioni principali: - Lingerie and… è la sezione dedicata all’intimo - Party–time dress è la collezione di abiti, realizzati in esclusiva per Be Lola - Be-joux è la sezione dedicata agli accessori/gioiello, una collezione esclusiva di Be Lola - Seduction Secrets è la parte dedicata alle novità, le curiosità, i consigli e le indiscrezioni sulla seduzione.

BELOLA (www.belola.com) – BELOLA, the seduction e-store, è il primo concept store online dedicato alla seduzione. Be Lola propone prodotti, accessori e servizi, riservato alle donne che piacciono,vogliono piacersi e piacere.
Link permanente  1 punto 1 voto scritto da unguru 1112 il 02 mag 11, 15:19:17
Profilo unguru
Milano, 11 aprile 2011 – Be Lola, the seduction e-store, l’innovativo sito di e-commerce dedicato alla seduzione, apre oggi ufficialmente i battenti su www.belola.com. Be Lola è il primo concept store online dedicato alla seduzione. Be Lola è un invito/esortazione a “essere Lola” ed è dedicato a tutte le donne che vogliono sentirsi Lola, ognuna a modo suo, come e quando ne hanno voglia. Be Lola è un modo di essere, di vestirsi, svestirsi, mascherarsi, giocare e comprare. Be Lola è tentazione, fascino, sex appeal, charme, femminilità e divertimento. Be Lola è libertà di esprimere la seduzione in modo spensierato e giocoso.

Be Lola nasce per iniziativa di un team di professioniste che lavorano da anni nel campo della moda, del lusso e della bellezza. L’obiettivo è unire un forte bagaglio di esperienze e conoscenze acquisite nell’affermazione di marchi leader, sia a livello nazionale che internazionale, alla volontà di offrire a tutte le donne la possibilità di essere Lola, di esprimere la Lola che ognuna ha dentro di sé.

Be Lola nasce in Italia ma si rivolge a un pubblico internazionale e fin dall’inizio lo store è online sia in italiano che in inglese. Il sito www.belola.com si divide in quattro sezioni principali: - Lingerie and… è la sezione dedicata all’intimo - Party–time dress è la collezione di abiti, realizzati in esclusiva per Be Lola - Be-joux è la sezione dedicata agli accessori/gioiello, una collezione esclusiva di Be Lola - Seduction Secrets è la parte dedicata alle novità, le curiosità, i consigli e le indiscrezioni sulla seduzione.

Oltre al sito Be Lola inaugura oggi anche la pagina ufficiale su Facebook. Con l’occasione annuncia il progetto relativo al G-Navigator, l’applicazione per la ricerca del punto G. Be Lola lancia su Facebook un appello a chiunque voglia contribuire con indicazioni e suggerimenti per realizzare le mappe in grado di indicare la strada per il Punto G.
Link permanente  1 punto 1 voto scritto da unguru 1112 il 11 apr 11, 15:26:58
Profilo unguru
Roma – 11 giugno 2009 - A partire dal numero di giugno Modus Vivendi, mensile di scienza, natura e stili di vita, si arricchisce di un nuovo supplemento interamente dedicato alle fonti rinnovabili, al risparmio energetico e all’innovazione tecnologica: Modus Energie. Il periodico nasce con l’obiettivo di raccontare ai consumatori, agli amministratori locali e alle aziende le novità e i cambiamenti del business energetico. E lo fa dando voce direttamente ai protagonisti. Una pubblicazione dove trovano spazio le opinioni e le rivendicazioni degli operatori, di quanti in questo settore hanno investito e investono da anni producendo occupazione, sviluppo, valori e conoscenze.





Due recenti rapporti dell’Unep, programma ambientale delle Nazioni Unite, hanno messo in rilievo il ruolo che lo sviluppo delle rinnovabili e dell’efficienza riveste nelle economie nazionali. È stato calcolato che negli ultimi anni i maggiori investimenti sono andati al settore dell’eolico, 50,2 miliardi di dollari, pari a oltre un terzo del totale. Mentre al solare sono andati 28,6 miliardi di dollari, anche se è questo il settore dove gli investimenti stanno crescendo a ritmo più sostenuto. Il nostro Paese non fa eccezione. Gli incentivi introdotti negli ultimi anni, il Conto energia primo tra tutti, hanno determinato una rivoluzione produttiva, occupazionale, economica senza precedenti. L’Enea stima che su 400.000 interventi edili realizzati nel 2008, un quarto siano stati per l’efficienza energetica.





Il nuovo supplemento di Modus Vivendi nasce da queste considerazioni e dalla convinzione che la sfida della green economy passi inevitabilmente per queste strade. Nel primo numero i riflettori sono puntati sull’energia solare: le dinamiche del mercato italiano del fotovoltaico, il piano energetico regionale della Toscana, uno dei più ambiziosi e all’avanguardia, il sistema degli incentivi. Ma Modus Energie non parlerà solo di energia in senso stretto. Mese dopo mese scandaglierà l’universo della sostenibilità, dalla mobilità elettrica alle case passive, dalle caldaie a biomassa all’illuminazione fotovoltaica.

Modus Energie si rivolge a un pubblico di amministratori locali, specialisti, tecnici, imprenditori e appassionati che vogliano tenersi aggiornati su questi temi. Il tutto con lo stesso spirito che da dodici anni contraddistingue Modus vivendi: rigore, scientificità, chiarezza.





L’industria sostenibile è inoltre il tema della rubrica di Modus Vivendi “Snodi”, a cura di Un-Guru, società di consulenza strategica specializzata nei temi della qualità del vivere e dello sviluppo sostenibile. La rubrica si occupa del rapporto tra imprese e responsabilità sociale e ambientale, e di come coniugare economia ed ecologia
Link permanente  1 punto 1 voto scritto da unguru 1112 il 11 giu 09, 12:18:01


Le ultime 5 notizie di unguru




© ITALIAONLINE 2015 TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P. IVA 11352961004